Perdita di capelli nei bambini – cosa aiuta veramente?

I bambini che perdono i capelli ne risentono parecchio. Da una parte in quanto non capiscono cosa succede nel loro corpo, dall’altro perché sono spesso derisi dai coetanei. Per la salute dei bambini è importante agire in fretta e dare loro sicurezza.

Cause della caduta dei capelli nei bambini

I bambini sono molto sensibili e posso facilmente risentire di stress emozionale per un semplice cambiamento nel loro ambiente. Un trasloco o un cambiamento nell’ambiente scolastico, a volte anche una semplice lite con la migliore amica o il miglior amico posso essere la causa di perdita di capelli. Così come i disturbi nel sistema ormonale della tiroide posso essere la causa della caduta di capelli.

I problemi di capelli più frequenti nei bambini:

Perdita circolare nei bambini (Alopecia areata)

La perdita di capelli nei bambini è più frequente di quanto si immagini. Soprattutto la perdita a zone circolari – una sorta di problema autoimmune –  è particolarmente diffusa. In questo caso il proprio sistema immunitario attacca le radici dei capelli facendoli cadere. Nel giro di poco tempo si presentano zone di forma circolare od ovale prive di capelli. Queste aree sono facilmente visibili da terzi, in quanto, a seconda del tipo di pettinatura, non si lasciano mascherare. Le ragazze possono nasconderle più facilmente con cerchietti, nastrini o altro, ma nei maschietti con capelli corti queste aree sono immediatamente visibili. Nel 50% dei casi i capelli ritornano anche senza cure. Tuttavia può anche accadere che la perdita dei capelli aumenti fino alla perdita totale (Alopecia totalis). I casi più gravi si manifestano con la perdita di tutti i capelli e dei peli del corpo, come le sopracciglia, le ciglia ed i peli del resto del corpo (Alopecia universalis).

Se il vostro bambino perde i capelli con chiazze circolari sarebbe opportuno osservare lo sviluppo delle aree settimanalmente. Se nella fase iniziale le piccole zone calve non disturbano potete anche aspettare un pochino. Come per gli adulti il processo è lento. Pertanto è consigliabile fotografare le zone per poterne valutare meglio l’evoluzione. Se tali zone dovessero crescere o se non siete sicuri, vi consigliamo di rivolgervi ad un Hair Active Expert della vostra regione. Quanto prima si interviene tanto prima il problema sarà risolto.

Perdita dei capelli nella pubertà

Durante la pubertà il corpo è soggetto ad una trasformazione. L’equilibrio ormonale sarà alterato e trasformato. Durante questa fase – soprattutto nelle ragazze di età compresa tra i 16 ed i 20 anni – può manifestarsi un assottigliamento dei capelli così come una notevole caduta. Questa perdita diffusa interessa l’intera superficie del cuoio capelluto ed è particolarmente evidente nel contorno viso. Non c’è motivo di allarme dato che l’equilibrio ormonale si ripristinerà autonomamente. Potete però influenzare il processo in modo positivo. Cercate di avere un’alimentazione ricca di elementi nutritivi (ad esempio con l’uso di integratori alimentari) ed utilizzate uno shampoo dalle proprietà riattivanti della crescita. Nel dubbio chiedete consulenza ad un Hair Active Expert della vostra regione o contattati uno dei nostri consulenti al telefono.